Orvieto

Incominciamo con il dire che ORVIETO è tutta da visitare. E' una delle città più interessanti d'Italia per via della sua posizione (situata su un rupe di tufo), delle antichità etrusche, dell'aspetto in parte medievale delle sue vie ma soprattutto per il suo Duomo. Orvieto è stato un importante centro etrusco. Le notizie riguardanti l'epoca romana sono invece molto scarse. Le abitazioni ed i palazzi sono distribuiti nella zona centrale del masso tufaceo. Il nucleo cittadino è ricco di scorci suggestivi grazie all'assetto urbano caratterizzato da un fitto incrociarsi di strade strette, vicoli e piazzette fiancheggiate da case per la maggior parte basse. 

Il Duomo di Orvieto

duomoIniziato nel 1290 e continuato dall'architetto senese Lorenzo Maitani è un capolavoro dell'architettura gotica italiana. La facciata completata nel 500 viene concepita come un grandioso trittico con linee armoniose e con terminazione triscupidale. E' tagliata orizzontalmente in due ordini da una loggetta e da cornici marca piano.Verticalmente si innalzano 4 grandi pilastri slanciati. Sopra il portone troviamo il raffinatissimo rosone realizzato dall' Orcagna. Le superfici lasciate libere sono ricoperte da splendidi mosaici che danno un prezioso effetto policromo. Tali mosaici non sono quelli originali. Furono staccati e donati al Vaticano. I basso rilievi progettati da Maitini si trovano sui 4 pilastri e rappresentano rispettivamente scene del Vecchio Testamento, scene del Nuovo Testamento e la vita di Gesù e per finire il Giudizio Universale. La facciata è aperta da 3 grandi portali di elegante fattura , opere di Emilio Greco nel 1960. I 2 laterali presentano terminazione acuta men tre quello centrale è a tutto sesto. Tutti e tre si concludono in alto con una slanciata cuspide. (Le porte originarie erano di legno).

Il Pozzo di San Patrizio

ilpozzoProgettato per garantire acqua alla città in caso di grandi calamità o lungo assedio, la sua realizzazione fu affidata all'architetto Antonio San Gallo il Giovane. E' formato da una camera cilindrica di 13 m di diametro che scende alla profondità di 62 m. Attorno si svolgono 2 ampie scale a doppia elica sovrapposte ( illuminate da 72 finestroni ) che permettevano di trasportare acqua senza intralci a uomini e muli.

La Necropoli Etrusca

E' una delle tante aree sepolcrali costruite in epoca etrusca che cingevano tutt'intorno il masso tufaceo orvietano costituendo un'unica necropoli ad anello quasi continuo. Tale zona è oggi, purtroppo, l'unica fruibile al visitatore, date le precarie e disagiate condizioni sia dell'area tombale di Cannicella, sul versante necropolietruscameridionale della rupe, sia delle due tombe denominate Golini I e II dal suo scopritore e reperite in località Settecamini. Le pareti sono costituite da conci di tufo squadrati e sovrapposti a secco, senza l'uso di malte; per al copertura non sono stati utilizzati blocchi radiali (come nell'arco), ma di taglio normale sporgenti sempre più dal basso in alto, fino a formare un tetto a spioventi inclinati che attua il principio della pseudo-volta. 

Il Tempio Belvedere

E' L'unico tempio etrusco oggi ancora ben visibile è il Tempio del Belvedere , accanto al famoso Pozzo di San Patrizio. Il Tempio venne casualmente riscoperto nel tempiobelvedere1828 durante i lavori per la costruzione di una strada. La pianta è molto vicina alla descrizione canonica dei templi etrusco-italici fornita da Vitruvionel suo testo De Architectura . Il Tempio risale probabilmente al  principio del V secolo A.C. ed ebbe vita fino ai primi decenni del III sec. A.C. Oggi ne  rimane solo il basamento, la scalinata d'ingresso, le basi di quattro colonne ed alcuni blocchi perimetrali. Non sappiamo il nome della divinità venerata nel tempio anche se possiamo attingere qualche informazione da una epigrafe dipinta su una coppa, dove si riconosce il nome di Tinia,  probabilmente Zeus degli Etruschi. Molti frammenti di terrecotte ornamentali che lo avevano rivestito sono conservate nel Museo Faina. 

 

 

Menù comitive e gite a 19,50 €!!!

Menù gite scolastiche a 10,00 €!!!

Offerte e News

Menù

Chiuso il giovedì e la domenica sera